Archivi – settembre, 2007

Petizione Prezzi preservativi

Tendenzialmente le petizioni non fanno per me, che mi ricordano i banchetti con quelle ragazze e quei ragazzi che ti offrono spillette e volantini patinati in quadricromia contro la Droga e a favore di non so bene quali comunita’ di recupero.

Vabe’ cancello questa triste immagine e vi segnalo "Colpo di fulmine?" una piu’ semplice e chiara petizione web lanciata dalla Lila di Lecce per chiedere alla Ministra Turco di intervenire a favore di un tetto massimo sul prezzo dei preserativi.

Per il Femidom invece in Italia la strada e’ ancora lunga, del resto e’ anche poco conosciuto e promosso (e pensare che in Brasile il governo lo distribuisce gratuitamente…)

Per firmare in compagnia martedi’ 2 ottobre alle 19 da Betty&Books aperitivo per la raccolta firme e incontro con la Lila Bologna.

Lascia un commento 26 settembre 2007

Libere – il 3 ottobre iniziativa a Bologna

Segnaliamo!

A Bologna, il 3 ottobre
– Parco di Villa Spada – via Casaglia, 1 

La Rete delle Donne di Bologna
invita a mantenere alta l'attenzione sulla violenza contro le donne
come indice di vivibilità di questa città, e come qualità della
relazione tra donne e uomini. Illuminiamo il parco, di notte, insieme,
per esprimere il nostro desiderio di resistere all'indifferenza che
alimenta la solitudine delle donne che subiscono atti di violenza
dentro e fuori le mura domestiche.
Lo spazio pubblico è tale se tutte e
tutti possono vivere in libertà, che non è soltanto di pensiero e di
parola ma anche di azione.
La responsabilità di garantire questa
libertà appartiene a ciascuno e ciascuna di noi, non solo alle
istituzioni.
La sicurezza delle donne deriva dalla consapevolezza che
la propria dignità non è negoziabile e non ha a che fare con i flussi
migratori dell'attuale società, ma con l'antico conflitto tra i sessi.

Maschile Plurale
invita gli uomini, in questi giorni di orizzonti bassi e muri alti, a
uscire dal loro guscio secolare e dal loro orgoglio immortale. A
frugarsi, a scrutarsi dentro fino in fondo. A confrontarsi. Con sé e
l’altro da sé, con gli altri uomini e con le donne. Senza paure né
reticenze. A interrogarsi su cosa sta succedendo dentro e fuori di
loro. Su cosa sta avvenendo a Bologna. Oltre le loro case. Dentro le
loro case. Ad aprire lo sguardo per incontrare gli sguardi altri. A
forare le nebbie che isolano e a rifiutare i silenzi che rendono
complici. A cercare le parole, i gesti e le emozioni di una convivenza
nuova. Davvero civile.
A ritrovare ancora il gusto di partecipare,
fianco a fianco, a un progetto di società che non impaurisca, che non
alimenti diffidenze ma riconosca le differenze. A esserci con passione,
dedizione, desiderio. A disegnare, insieme, un futuro accogliente
dentro gli spazi aperti di una città gentile. Abitata da persone
libere….

Lascia un commento 25 settembre 2007


link

Categorie

Archivio

Agenda

settembre: 2007
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930